INDIAN BRESCIA

Vaisakhi is the harvest festival in Sikh tradition and refers to Punjab region, an area between India and Pakistan. This festival usually takes place in mid-April, the first day of Vaisakh, the second month of Sikh calendar. It's an event comparable to Thanksgiving Day, a moment where traditionally farmers thanked the gods for the abundant harvest and prayed for a future of prosperity.

With the migration of many people from Punjab to different parts of the world in the last decades, this festival is now celebrated also in North America and Europe, especially in England, where there's a large Sikh community.

The most important Italian Vaisakhi celebrations are held in Brescia, in Northern Italy, where since decades there's a large Sikh community (based in Flero) working mainly in breeding farms. Here the celebrations consist in a street parade of thousands of people, many dressed with traditional costumes. During the festival food, mainly fruits, is distributed for free to anybody. At the end of the parade an helicopter flies over the participants throwing rose petals all over them.

This photos were taken during 2016 celebrations.

 

Vaisakhi è la festa del raccolto nella tradizione Sikh, relativa al territorio compreso tra India occidentale e Pakistan orientale. Questa festività si svolge solitamente verso metà aprile, il primo giorno di Vaisakh, il secondo mese del calendario Sikh. E’ una ricorrenza paragonabile al giorno del Ringraziamento, un momento in cui tradizionalmente i contadini ringraziavano le divinità per il raccolto ottenuto e pregavano per un futuro di prosperità.

Con l’emigrazioni di molte persone dall’area del Punjab negli ultimi decenni, questi festeggiamenti sono ormai diffusi anche in Nord America e in Europa. In Italia il raduno più importante per la comunità Sikh è a Brescia, dove da anni in molti lavorano principalmente nell’ambito degli allevamenti. 

A Brescia I festeggiamenti consistono in una sfilata per le vie della città da parte di migliaia di persone, molte in abiti tradizionali. Durante il percorso viene distribuito gratuitamente del cibo, perlopiù frutta. Al termine della parata un elicottero sorvola i partecipanti gettando petali di rosa.

Queste foto sono state scattate durante i festeggiamenti del 2016.

© Giacomo Dusina